Indice del forum

studenti medicina firenze

Forum degli studenti di medicina per poter essere aggiornati su modifiche di date importanti per tirocini, esami, e per risolvere le tante beghe (che la facoltà ci regala), FACILMENTE E COLLETTIVAMENTE!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

ASSEMBLEA DEL 6 MARZO!
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> REGOLAMENTO DIDATTICO/ ORDINAMENTO DIDATTICO
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
dario







Età: 33
Registrato: 19/02/09 17:37
Messaggi: 11
dario is offline 






MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

apienavoce ha scritto:
dario se ci sei dimmi se quello che dicevi te si intuisce dal testo o meno...
io ho provato a mediare la tua proposta con il pensiero della madda...
che ne dici??? se vuoi possiamo ritoccarrlo!!!!


Quello che penso è scritto nella lettera in più punti, la cosa che renderei più chiara è che un quiz a crocette presuppone una conoscenza nozionistica della materia quando a noi serve avere una visione di insieme più che accumulare nozioni. Ma non è poi così necessario, il succo è che un esame del genere:

    non riesce a valutare la nostra vera preparazione
    non ci stimola a studiare la disciplina nel modo corretto
    è lontano dal ragionamento di stampo clinico che dovrebbe guidare le scelte del medico


Ad ogni modo le cose importanti ci sono!


Ultima modifica di dario il Gio Mar 05, 2009 11:18 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:12 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
apienavoce

Site Admin





Età: 33
Registrato: 23/09/08 16:30
Messaggi: 97
apienavoce is offline 






MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:17 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Firenze li 06-03-2009 Alla Cortese attenzione della
prof.ssa Valanzano


Gentile prof.ssa Valanzano, a nome dei miei colleghi vorrei riportarle alcune riflessioni, condivise da tutti noi, a seguito di alcune difficoltà che abbiamo incontrato nel nostro percorso di studenti di medicina in questo anno accademico, carico di lavoro e di fatica…
Tutti noi abbiamo accolto positivamente il nuovo piano di studi, proposto e votato dal Consiglio di Corso di Laurea, ritenendo giusto riorganizzare le Specialità Medico Chirurgiche con un senso più logico, per quanto possibile, e valutando essenziale un parziale alleggerimento del sesto anno, spostando un po’ il carico degli esami al 5° anno, senza recare alcuno danno sulle regole di passaggio e conservandole come tali!
Apprezziamo l’introduzione delle AFP, pur sottolineando il nostro augurio in un concreto miglioramento dell’organizzazione nel futuro e per gli studenti che ci seguiranno.
Alla luce di questa premessa, riteniamo che sia penalizzante per noi, in qualità di studenti ma ancora di più nella prospettiva di diventare futuri medici, essere costretti da quest’anno a preparare contemporaneamente materie specialistiche di cui sentiamo parlare per la prima volta e a dover sostenere in un unico giorno esami mastodontici.
Più volte ci è stato riferito dai rappresentanti degli studenti quali siano le sue motivazioni, quale logica stia dietro a questa regola: ci hanno parlato di collaborazione tra i docenti, di qualità dell’apprendimento e di norme di facoltà. La collaborazione tra i docenti è stata in parte dimostrata a lezione con la coesistenza di medici e chirurghi nell’affrontare alcuni argomenti (per esempio Chirurgia Digestiva e Gastroenterologia) ma risulta limitata, soprattutto in sede d’esame, tra i professori di materie completamente diverse, i cui insegnamenti non hanno nulla in comune.
Ci chiediamo da mesi quale sia il senso di studiare contemporaneamente, per un unico appello, materie come Malattie Infettive, Ematologia, Oncologia e Radioterapia. Dove sta la collaborazione reale tra un professore di Dermatologia e uno di Reumatologia o con i prof. di Nefrologia e Urologia? E’ veramente migliorato il nostro apprendimento? Siamo convinti che non sia così e lo sosteniamo proprio noi, protagonisti dei nostri esami, costretti a rincorrere il tempo con la prospettiva del blocco a settembre che si fa più vicino e minaccioso e con la paura del blocco di febbraio. Purtroppo non è solo una nostra convinzione, ma è anche l’opinione de i professori stessi che ci esaminano che hanno riportato più volte l’evidenza che la nostra preparazione risulta più superficiale rispetto ai colleghi degli anni precedenti. E la valutazione del nostro lavoro come è cambiata?
L’esame di Specialità Mediche viene svolto con un test a risposta multipla, con il quale i professori non sono in grado di valutare il ragionamento clinico dello studente, non sono in grado di accertarsi della sua preparazione generale. Dai risultati sembra che più della metà degli studenti non sappia di cosa si stia parlando, il resto lo sa vagamente, con voti che possono variare da un minimo di 18 ad un massimo di 25, dove la maggior parte dei promossi non supera il 21. E’ possibile che materie per le quali l’anno scorso i voti erano medio-alti abbiano quest’anno una tale valutazione negativa? Qual è il beneficio nella formazione di uno studente? Non impariamo nessuna delle quattro materie, e non avremo alcuna padronanza a riguardo, oltre a fare i conti con voti scadenti .
Ci chiediamo come faremo quando per l’ingresso nella scuola di specializzazione verranno valutati i nostri voti ed il nostro profitto generale? Chi spiegherà che in realtà siamo stati sottoposti ad esami accorpati ed e impossibili nei limiti del tempo per non bloccarsi per un’anno?
Come se non fosse sufficiente ogni anno ci sono delle modificazioni del piano di studi, del regolamento e del percorso che sono affrontati con leggerezza dal corpo docente e che non risultano mai indolori per lo studente. Le variazioni (giuste o ingiuste che siano) piombano sugli studenti, ma sembra anche sui professori, determinando spesso problemi organizzativi e perdite di tempo ed energie. Ci auspichiamo che nel futuro, se ci saranno ulteriori modifiche, siano studiate bene e presentate agli studenti già iscritti alla facoltà senza che essi siano un banco di prova per riforme da perfezionare.
Sosteniamo che al fine di salvaguardare la nostra cultura, convinti che l’università debba avere il suo obiettivo portante nella formazione di medici professionalmente competenti, preparati, utili ed essenziali alla società del futuro, avanziamo la proposta di riformare la metodica di svolgimento degli esami delle specialità del quarto anno, consentendoci di poter svolgere esami singolarmente; di avere la possibilità di essere esaminati anche durante il semestre di lezioni, in modo da poter diluire il carico di lavoro su più mesi (garantendo la normale frequenza) e non essere limitati dal dover dare tre esami enormi (SMC1, Farmacologia 1e2, SM) in due mesi scarsi.
Crediamo che il test a risposta multipla di SM non riesce a valutare la nostra vera preparazione
non ci stimola a studiare la disciplina nel modo corretto, è lontano dal ragionamento di stampo clinico che dovrebbe guidare le scelte del medico, chiediamo quindi che sia rivisto o che sia quantomeno modificato, rendendolo equo e riconsiderando le domande che sono risultate eccessivamente specifiche e specialistiche.
Riteniamo inoltre che sarebbe più utile svolgere le lezioni di SM nel secondo semestre, visto che Malattie Infettive e Oncologia insistono molto sulla terapia.
Proponiamo poi di incrementare le ore di AFP durante il semestre, come forma di insegnamento interattiva e pratica, in parziale sostituzione delle lezioni frontali.
Per ulteriore confronto siamo disponibili e lieti di mantenere un dialogo costruttivo al fine di migliorare il nostro percorso formativo.

La ringraziamo in anticipo per la gentile l’attenzione.
Cordialmente

Studenti del quarto anno del CdL Medicina e Chirurgia A.A. 2008/2009
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
apienavoce

Site Admin





Età: 33
Registrato: 23/09/08 16:30
Messaggi: 97
apienavoce is offline 






MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

io sono d'accordo e l'ho inserito... poi domani si vede se rimodificarlo!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
bianca







Età: 33
Registrato: 02/10/08 12:13
Messaggi: 17
bianca is offline 






MessaggioInviato: Ven Mar 06, 2009 8:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alla luce dell'incontro di oggi vorrei proporre di utilizzare questo forum, dedicandoci una sezione ad hoc magari, per annotare quello che secondo noi potrebbe essere cambiato e come potremmo cambiarlo:ad esempio potremmo creare una sezione 'problemi incontrati' e una sezione 'possibili soluzioni'!!

Ognuno di noi potrebbe ad esempio indicare nei 'problemi incontrati'
SMC1:
- AFP: organizzate male

oppure

Specialità Mediche:
-didattica: poco integrata


mentre nelle proposte:
SMC2
- didattica: le lezioni sulle connettiviti es lupus o dermatomiositi potrebbero essere tenute contemporaneamente dal reumatologo e dal dermatologo, per integrare meglio le conoscenze e rendere più completo l'argomento.


Se l'idea vi piace e vi sembra utile potremmo utilizzarla per costruire un documento da presentare alla Valanzano!!

Vorrei esortarvi a fare due cose:
- parlare dei problemi in termini generali e soprattutto di collettività: in queste occasioni dovremmo imparare ad andare oltre i nostri piccoli interessi personali e cercare di fare qualcosa che possa giovare a tutti;
E' brutto sentirsi definire come un anno 'sperimentale' e di 'prova' perchè questo esperimento noi lo viviamo tutti i giorni, ma visto che purtroppo è così penso che abbiamo un po' anche il dovere di essere utili agli studenti che affronteranno il quarto anno dopo di noi!!!
- essere sintetici e chiari, per non ripetere tutti le stesse cose (senza scrivere paginate lunghe come la mia!!)

Ciao a tutti!

Bianca.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cawa







Età: 34
Registrato: 11/02/09 16:47
Messaggi: 6
cawa is offline 






MessaggioInviato: Ven Mar 06, 2009 9:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

concordo con bianca per l'utilizzo del forum con l'area per le proposte, facciamole vedere che non siamo buoni solo a criticare!
e altra cosa: un applauso a Pier Paolo che ci ha davvero difeso con le unghie e coi denti oggi..,grazie pierpa!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
apienavoce

Site Admin





Età: 33
Registrato: 23/09/08 16:30
Messaggi: 97
apienavoce is offline 






MessaggioInviato: Ven Mar 06, 2009 10:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche io sono d'accordissimo... creo subito uno spazio apposito sul forum!!!!
spero diventi uno strumento prezioso... ancora dipiù insomma!!

ciao pp
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> REGOLAMENTO DIDATTICO/ ORDINAMENTO DIDATTICO Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





studenti medicina firenze topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008